Due acquisti per gennaio

Walace

A prescindere da quella che sarà la posizione in classifica della Fiorentina, a gennaio la società tornerà ad investire sul mercato e lo farà con due obiettivi ben precisi: un difensore e un centrocampista. A leggere quello che viene scritto sui giornali tutto sembra già essere stato deciso per la retroguardia, con il nome di Mexes che esce ogni tre per due. Probabilmente sarà così per davvero, certamente il francese è stato trattato nelle ultimissime ore del calciomercato e se non fosse stato per l’intervento di Berlusconi, a quest’ora avrebbe già la maglia viola addosso. Quanto al centrocampista, la Fiorentina non ha smesso di sperare di arrivare a Wallace del Gremio. I tentativi fatti in estate sono stati diversi prima che arrivasse la fumata nera (momentanea) a smorzare gli entusiasmi. Dopo il giovane brasiliano, la società ha provato a mettere le mani su un altro giovane talento come Milinkovic-Savic, rimanendo però scottata dal suo rifiuto e dalla manfrina messa in scena dal giocatore e dal suo entourage. Ora c’è spazio e modo per tornare a trattare e chiudere per il brasiliano e c’è chi giura che tra Fiorentina e Gremio vi sia molto di più che qualche pour-parler.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

23 commenti

  1. Per fortuna che berlusconi lo ha trattenuto, speriamo che se lo tenga ancora!!

  2. Vorrei far presente a chi ancora chiede questo c…o di terzino destro,che noi non usiamo i terzini,ogni giorno leggo commenti di gente che ancora ne parla e se ne lamenta,ma cavolo,non le guardate le partite?

  3. il fatto è che serve un centrocampista alter ego di Badelj.
    La coppia di centrocampo davanti alla difesa di Sousa prevede un centrocampista che corre e ha il passaggio profondo (Badelj / ????? ) e un centrocampista che corre (Vecino / Suarez).
    Quel ????? ci manca. Dunque bisogna prenderlo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*