Questo sito contribuisce alla audience di

Due casi di difficile risoluzione

Babacar e il portiere Consigli. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Passano i giorni, ma non cambia la situazione che riguarda il centrocampista della Fiorentina, Milan Badelj, e il suo compagno di squadra, Khouma Babacar. Il Corriere dello Sport-Stadio li definisce come “due casi da risolvere”, ma la risoluzione delle problematiche che riguardano i contratti di entrambi non è facile da trovare. 

Anzi, in un caso, quello di Badelj per essere chiari, ormai la strada sembra già segnata con la separazione che arriverà alla fine della stagione in corso. Mentre per il centravanti senegalese la voce è che il suo procuratore, Bastianelli, coabiti con Raiola per l’attaccante e che entrambi abbiano scelto la strategia di portare Baba alla scadenza del contratto. Per quest’ultimo un po’ più di tempo per rimediare c’è, visto che il contratto in essere scadrà nel giugno 2019.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Gabriel Pontello

    la scelta di andare in scadenza determina un danno economico rilevante per la societa. L’unica risposta possibile e sensata di una società che agisca secondo logiche economiche è la TRIBUNA!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*