Due cessioni e un innesto: Così partirà il mercato di gennaio

Zarate in primo piano. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Le prime mosse della Fiorentina nel prossimo mercato di gennaio? Secondo La Nazione il club viola dovrebbe partire con due cessioni e un innesto. Le cessioni sarebbero quelle di Zarate e Diks. L’olandese però dovrebbe servire per portare anche l’innesto in maglia viola, perché il quotidiano fiorentino insiste sulla realizzazione di uno scambio con il Pescara che preveda l’arrivo di Zampano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. Il mercato di gennaio sarà questo vendono baselj e kalinic e comprano moscardelli Dell Arezzo

  2. Ma per Diks non garantiva Corvino? E per Toledo e Dragowsky? E vogliamo parlare di Sarcedo e Milic? Il bello che lo fanno passare per un grande Ds. Sono anni che ci serve un difensore e si comprano sempre gli scarti! DV via dalla Fiorentina!

  3. Certo vendiamo il meglio e teniamo il peggio. .

  4. La domanda sorge spontanea…ma Diks prima di comprarlo lo conoscevano o si va con rete a strascico e poi si guarda cosa si e’ preso? Visto che si vive di elemosina,penso che x noi fallire un acquisto sia una cosa che non ci possiamo permettere.Quindi se e’ giusto prendere giovani promesse,x chi e’ nel mondo del calcio non dovrebbe essere così difficile capire se c e’ la stoffa x avere un buon calciatore.

  5. Vedremo. Certo i precedenti non incoraggiano nemmeno i più sfegatati tifosi dei DV & Co. Addirittura Bucchioni ha detto che per andare avanti in EL ci vogliono almeno due acquisti di buona qualità. Venderanno chi ? Compreranno ( sieee…) chi ? Aspettiamo e intanto ordiniamo un vagone di fischi….

  6. L’importante è di non farsi trovare impreparati

  7. Mercato anni ’70

  8. Quindi, come al solito, un grande mercato!!!!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*