Due gatte da pelare

Al momento del loro arrivo sulla rive dell’Arno nessun addetto ai lavori, nemmeno il più pessimista, si sarebbe potuto immaginare che Mario Gomez e Giuseppe Rossi sarebbero diventati due pesi per la Fiorentina. E invece, ad oggi, questa è la triste verità e per questo entrambi i giocatori sono ai saluti. Ma non sarà facile come sembra.

Gomez è reduce da una stagione molto positiva, nella quale ha contribuito in maniera importante al titolo del Besiktas segnando 26 gol in 33 partite e laureandosi miglior goleador del campionato. Il panzer inoltre, ha riconquistato la maglia della Nazionale tedesca e Low l’ha convocato per gli Europei. Il prestito al club turco è terminato e, almeno in teoria, Gomez dovrebbe tornare a Firenze: ma, in pratica, questo non succederà. Il tedesco non vuole tornare a Firenze, ma continuare l’esperienza in Turchia e tornare a giocare la Champions League, competizione che non gioca dai tempi del Bayern Monaco. Paulo Sousa non si opporrà di certo alla cessione di Gomez, ma il Besiktas dovrà comunque trattare con i dirigenti gigliati: l’entourage del panzer spinge per una rescissione del contratto, ipotesi considerata piuttosto remoto dai vertici di Viale Manfredo Fanti.

Rossi invece, è reduce dall’esperienza al Levante nella quale ha segnato 6 gol in 17 partite, ma non è riuscito nell’impresa di salvare il secondo club di Valencia dalla retrocessione in Liga Adelante. Pepito inoltre, aveva scelto la Spagna per cercare quella continuità che la Fiorentina non poteva garantirgli e rincorrere il sogno di una convocazione di Conte per la kermesse francese: obiettivi mantenuti a metà, visto che Rossi ha giocato ma non è riuscito a convincere l’ex tecnico della Juventus. Nei prossimi giorni l’entourage dell’italoamericano incontrerà i dirigenti viola per decidere del futuro di Pepito: difficilmente il Levante potrà pagare i sei milioni per il riscatto e allora Rossi tornerà a Firenze. Ma solo di passaggio: il feeling con Paulo Sousa non è mai sbocciato e il tecnico portoghese non sembra disposto a dargli un’altra chance. Le squadre interessate non mancano, a cominciare dalla Lazio: i biancocelesti, al momento, sono i favoriti per prelevarlo dalla Fiorentina e regalargli l’ennesima opportunità di tornare ad alti livelli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Sousa farebbe bene a valutare la responsabilità che si assume, verso la società ed i tifosi, a privarsi di Rossi.

  2. Rossi e Gomez devono restare bisogna ricominciare con loro due

  3. Rossi non te ne andareeee

  4. VALERIO UV 65.

    SPERO CHE LA SOCIETA’ NON FACCIA L ‘ERRORE DI VENDERE PEPITO, CE NE PENTIREMO DOBBIAMO RIPORTARLO A FIRENZE ASSOLUTAMENTE, SOUSA DEVE FARLO GIOCARE .

  5. Rossi va tenuto,non riesco a capire perché debbano anche solo pensare di dare via il nostro attaccante più forte. Gomez invece via

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*