Questo sito contribuisce alla audience di

Due indizi fanno un forte sospetto: sta alla Fiorentina ora trovare il terzo

Due sconfitte in sei giorni, per una squadra che era imbattuta in Serie A e che si era arresa solo al City in Europa: se non fanno una prova dello scarso periodo di forma del Napoli, poco ci manca. La squadra di Sarri quando è in forma è probabilmente la più forte e scintillante in Italia ma da un mesetto circa i giri del motore si sono abbassati, i gol faticano più ad arrivare e gli avversari sembrano trovare delle contromosse più efficaci. Ed ecco dunque prima la sconfitta con la Juve e poi quella con il Feyenoord, ininfluente solo perché lo Shakhtar ha battuto il City di Guardiola. Per avere una prova servirebbe il terzo indizio e starà proprio alla Fiorentina tirarlo fuori domenica prossima. Sulla carta è il momento migliore per affrontare il Napoli ma il tutto va poi concretizzato nei fatti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. L’umore dei giocatori e dell’ambiente NAPOLI non è sicuramente dei migliori..due scoppole importanti che hanno minato e di molto le loro certezze..rimane un grande gap tecnico e agonistico a prescindere dell’umore..vedremo se la VIOLA farà una partita accorta e badando al sodo si può anche fare un pareggio..se andiamo all’assalto convinti di vincere rimediamo goleada..FV

  2. Sarebbe il più grosso errore che potrebbero fare allenatore e giocatori ,e sicuramente spero che Pioli non lo farà e non lo farà fare ai giocatori,di credere di trovare un Napoli dimesso fuori forma deluso e malleabile ,il Napoli è forte nei titolari anche se girano a più basso regime e nelle seconde linee anche se Sarri impiega sempre le stesse ,per uscire indenni dal S.Paolo occorrera la migliore Fiorentina della stagione e come ci vuole sempre un po di fortuna .

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*