Questo sito contribuisce alla audience di

Due punte no, ma una e mezzo sì

No a Simeone-Babacar, almeno per ora. Nei piani di Pioli la Fiorentina deve giocare con una punta vera e quindi l’accoppiata la vedremo solamente nei momenti in cui c’è da recuperare il risultato ma a Verona si dovrebbe fare un primo passo verso un attacco più pesante. Infatti alle spalle del Cholito dovrebbe agire Thereau, il più offensivo dei trequartisti e il più difensivo degli attaccanti, una via di mezzo dunque che può coadiuvare al meglio Simeone in attacco. No alle due punte ma una e mezzo quindi sì.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Non ne posso più dei “progetti”…

  2. Redazione quante possibilità ci sono di vedere gil diaz in campo ?
    Dall’inizio poche. Redazione

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*