Due settimane da sfruttare a pieno

Il ritiro che la Fiorentina ha appena iniziato nella deliziosa località dolomitica di Moena sarà importante e decisivo per tutta la rosa viola, soprattutto per quei giocatori dei quali la permanenza in viola resta tutt’ora in bilico, come Rossi e Babacar solo per citarne un paio. Le prossime due settimane in ogni caso saranno fondamentali anche per lo stesso tecnico Paulo Sousa, il quale dovrà trovare essenzialmente la quadratura del cerchio non solo per quanto riguarda le dinamiche di squadra, ma anche sul modulo da adottare per la prossima stagione tenendo ben presente ogni possibile nuovo arrivo o partenza prima dell’inizio del campionato. Altro spunto di riflessione per l’allenatore sarà anche il dover cambiare qualcosa per quanto riguarda la preparazione da effettuare, visto la partenza a razzo dei viola lo scorso anno e che ha portato frutti soprattutto nella prima parte di stagione. Insomma, si prospettano due intense settimane di lavoro da sfruttare al meglio per tutto il blocco gigliato e il suo ‘condottiero’ portoghese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Chi va in campo e chi allena dia il massimo senza scuse, esattamente come chi si occupa del mercato. Dare tutti il meglio per vincere.

  2. Quadratura del cerchio modulo da sfruttare per la prossima stagione ma se in ritiro si e no abbiamo metà titolari , non si sa chi arriva non si sa se sarà un titolare o una riserva o un titolare-riserva ,mah ho forti dubbio in proposito.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*