Questo sito contribuisce alla audience di

Due settimane per rimediare

Senza continuità i risultati non arrivano. Il problema principale della Fiorentina sembra essere questo al giorno d’oggi. Dopo il doppio passo falso nelle prime due giornate di campionato, le due vittorie  successive un pareggio e un’altra sconfitta dimostrano quanto ai viola manchi la costanza di rendimento. Probabilmente tutto ciò è dovuto dal fatto che una squadra in buona parte tutta nuova ha bisogno di più tempo per affinarsi, e in questo dovrà particolarmente essere bravo il tecnico Stefano Pioli, che ha disposizione un gruppo di giocatori da catechizzare a dovere in queste due settimane di sosta per le Nazionali. Da metà ottobre vedremo se tutto ciò avrà portato a dei risultati in più, per adesso si può soltanto confidare nel buon lavoro dell’allenatore originario di Parma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*