Questo sito contribuisce alla audience di

Durante: “Vitor Hugo non un fenomeno, può far bene in Italia ma a quella cifra si poteva prendere di meglio. Alla Fiorentina ho proposto…”

L’intermediario di mercato ed esperto di calcio brasiliano Sabatino Durante ha parlato di Vitor Hugo, prossimo acquisto viola, a Calciomercato.com

​Vitor Hugo dal Palmeiras è un calciatore già pronto per la Fiorentina?
“Arriva già 25enne, ha vinto il Brasileirao l’anno scorso. E’ un calciatore alla Astori, gli assomiglia fisicamente, è mancino come lui per cui aldilà di qualche piccola differenza sono paragonabili. Astori è più un libero vecchio stampo, Vitor Hugo più marcatore insomma. Però è alto e rapido allo stesso tempo, segna ogni tanto e soprattutto non fa molti errori, raramente perde la concentrazione. Ha tutte le qualità per potersi ritagliare una possibilità in un campionato come il nostro. Se ci si aspetta un fuoriclasse, non lo è, ma è un buon giocatore e non ne vedo tanti in giro di difensori ottimi”.

Si parla di una cifra intorno agli otto milioni: valutazione giusta?
“La valutazione è sempre relativa, il problema è che se uno viene a prendere un giocatore in Brasile deve sapere che gà guadagna parecchio. Il Palmeiras è una società ricca, il Brasile è un paese dove i calciatori guadagnano molti soldi. Lo stadio dove ha giocato Vitor Hugo penso sia meglio del Franchi, per dire, non parliamo di un calcio di secondo livello, anche se con cifre intorno ai 9-10 milioni si poteva fare di meglio…”.

Ad esempio?
“Per esempio alla Fiorentina avevo proposto Yerry Mina l’anno scorso, colombiano e titolare in quel ruolo e che ha messo in panchina Murillo in nazionale. E’ stato comprato per 4 milioni di dollari dallo stesso Palmeiras. Il giorno in cui fu effettuato il trasferimento intervenne il Barcellona inserendo un’opzione su un eventuale prossimo acquisto entro il dicembre 2018. Secondo me la Fiorentina, a cui era stato offerto il giocatore, ha fatto un grande errore, andando dopo un anno su un giocatore inferiore. Stesso discorso per un altro colombiano come William Tesillo, che con un paio di milioni di dollari si prenderebbe e a mio avviso sarebbe più forte dello stesso Vitor Hugo“.

E’ un profilo giusto comunque per far fronte all’addio di Gonzalo?
“Da Gonzalo ad Alonso chi diceva che si sarebbero adattati come hanno fatto in Italia? Nessuno, lo si vede nel giorno in cui li vediamo giocare. Perché i calciatori sono degli uomini e avere a che fare con la loro testa non è semplice. Vitor Hugo ha tutto per essere un buon giocatore, lui come Henrique (passato da Napoli ndr) hanno sfiorato la Nazionale, che può non voler dire nulla perché titolare del Brasile era anche Gabigol, che però non ha saputo esprimere le sue qualità”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

17 commenti

  1. Vitor Hugo è un grande giocatore.Segnatevelo

  2. Continuo a non essere d’accordo a sparare sentenze su calciatori che non si conoscono…troppe volte poi vi ricredere.. io invece non sbaglio perché dico se la minestra è buona o no dopo averla assaggiata..Fv

  3. E’ pacifico che per valutarlo bisogna vederlo giocare ma ci sono fatti che possono essere valutati anche senza conoscerlo. 1) come dice FRADIAVOLO non è un giovane di prospettiva ma un 26enne mai cercato da squadre europee; 2) transfermarkt lo valuta 4,5 milioni; c) è di piede SINISTRO. E allora è lecito sospettare che si stiano buttando nel cesso altri OTTO milioni per un giocatore scarso che gioca dalla stessa parte di Astori. E’ troppo domandarsi con quale criterio si sia cercato questo oscuro brasiliano? Se Corvino avesse un passato di ottime importazioni dal Sudamerica gli si potrebbe anche dare fiducia a scatola chiusa ma dopo Keirrison, Bolatti, il tanque Silva (la famosa “eroica impresa”!), Toledo e altri che certamente dimentico non vedo come ciò sia possibile. E parlo ovviamente di quelli presi direttamente dal Sudamerica, non di sudamericani già in Europa.

  4. a me invece victo hugo incuriosisce molto

  5. Ma come, mette in discussione un genio del calcio come Corvino?… Ma come si permette?… Sono scandalizzato….. mamma mia come sono scandalizzato….

  6. @ Festa del vino, scherzi vero Torreira tutta la vita regge da solo il centrocampo della Samp, io visto che parli di Uruguay prendere De La Cruz questo si che è forte 19 anni.

  7. Vitor Hugo si dimostrerà una ciofeca come le ciofeche cha ha portato il passato mercato il mago del Salento per il semplice fatto che lo dimostrano i fatti se un sudamericano gioca ancora nel suo paese oltre all’età di 23-24 ni è meglio lasciarlo dove è e non mi si venga a dire che il Palmeiras non lo cedeva perché ha ceduto Juan Jesus al M.City , la verità è che nessuna società Europea e non dico le big ma nemmeno Siviglia e Villareal tanto per capire sono andate nel trattare questo giocatore , ripeto se questo ha 26ni gioca ancora in Brasile un motivo ci sarà.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*