Duro striscione contro i giocatori: “Correte o verrete bastonati”. FOTO

Nuovo, duro striscione contro i giocatori esposto allo stadio Artemio Franchi nella notte. E stavolta c’è anche la firma che è quella del gruppo 1926, ovvero quello maggiormente rappresentativo della Curva Fiesole. Eloquente davvero il messaggio trasmesso: “2 giorni vi sono bastati? Correte o verrete bastonati”. Il riferimento è ai due giorni di riposo concessi dalla società e dal tecnico ai giocatori, nonostante la sconfitta ignobile subita contro il Palermo. (La foto è tratta da www.IlSitodiFirenze.it).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

14 commenti

  1. Giocatori senza alcun rispetto per noi tifosi. Sono vissuti in una Firenze anestetizzata dal fallimento e dalle menzogne dei marchigiani, ma ora basta. Completamente d’accordo con lo striscione. Vi stimoliamo noi se volete! Indegni della maglia viola!

  2. Ovvio che è una provocazione,altrimenti sarebbero da rinchiudere in un centro per malattie mentali. E quelli poi che inneggiano a Preziosi perché vorrebbe sequestrare i suoi giocatori da qui alla fine del campionato,mi paiono più o meno della stessa risma. Speriamo che Preziosi faccia quel che ha detto,che il Genoa le perda tutte e quattro e che retroceda,e come ciliegina sulla torta che i giocatori lo denuncino perché li ha fatti stare un mese senza vedere mogli e figli,senza un accordo preventivo e quindi si potrebbe configurare il sequestro di persona. Sarebbe il perfetto finale per chi ragiona in maniera demenziale. Ci ho fatto anche la rima.

  3. Si ch’io fui …. nn mi riferivo a te, ma quelli che anche nei giorni scorsi ragionavano dei tempi del Pompa, ma anche a quei giornalisti (sempre i soliti bisonti) che pompano una situazione elettrica. Poi come spesso è successo in passato, quando scoppia qualche casino, nascondono la mano che ha lanciato il sasso e fanno i moralisti. Intanto poi, le denunce sele piglia qualche ragazzino dalla testa calda.
    Calma e gesso, a parole va bene tutto, anche bello colorito, se poi c’è una bona dose di graffiante ironia, anche meglio, visto che siamo a Firenze. Ma per le “guerriglie urbane”, nn è più tempo e nn ne vale la pena.

  4. NORMALE SE NON CI PENSA LA DIRIGENZA CI PENSA IL TIFOSO A TROVAR GLI STIMOLI AI GIOCATORI!!!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*