E adesso Cristoforo vuole stupire Sousa

Cristoforo prende palla a centrocampo. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Un calciatore da riscoprire e ritrovare, Sebastian Cristoforo lavora silenzioso in attesa del suo momento. All’Olimpico ha fatto il suo ingresso in campo ed ha giocato per tutto il secondo tempo, il maggior minutaggio avuto finora in Serie A. Una prova concreta, efficace e lo spunto importante che aveva permesso alla Fiorentina di guadagnare un calcio di rigore. Il centrocampista uruguaiano ha sfruttato bene l’occasione e ora si candida ad un ruolo importante nella squadra viola. Cristoforo può rappresentare un’alternativa interessante sulla linea mediana e quando entrerà appieno negli ingranaggi della Fiorentina potrà essere la carta a sorpresa. I problemi fisici di Borja Valero costringeranno lo spagnolo a saltare anche la gara di stasera: che arrivi finalmente una chance dal primo minuto per l’ex-Siviglia?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Gioca col pushup

  2. Quanto tempo ci vuole per entrare nei meccanismi? Il problema è Sousa che ha paura della sua ombra .
    Qui si va a fondo

  3. Non troppo appariscente ma con movimenti interessanti, fa comodo in rosa e dovrebbe essere sfruttato meglio dal guru lusitano.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*