Questo sito contribuisce alla audience di

E Bressan si prende il podio in mezzo a tanti fenomeni

Buon calciatore ma sicuramente molto lontano dai massimi livelli del calcio mondiale, Mauro Bressan pescò però proprio con la maglia della Fiorentina quella che è stata certamente la perla principale della sua carriera: il gol in rovesciata contro il Barcellona, realizzato in Champions League e dunque visto da tutti. Una giocata pazzesca anche solo da pensare, figuriamoci da realizzare, anche perché arrivata da ben oltre il limite dell’area di rigore. La Uefa ha raccolto negli ultimi mesi oltre due milioni di voti per stilare la classifica dei 10 gol più belli realizzati nei 60 anni di competizioni Uefa. Ha vinto la rete di Marco Van Basten, nella finale degli Europei del 1988 contro l’Urss. Ma dietro all’olandese ecco proprio Bressan, seguito da Zidane, a segno nella finale di Champions del 2002 contro il Bayer Leverkusen. Quarto posto per un altro ex viola come Manuel Rui Costa, per la rete all’Inghilterra ad Euro 2004.

© RIPRODUZIONE RISERVATA