E che assist da Sousa a Babacar

Babacar in campo a Bologna. Foto: Fiorentinanews.com
Babacar in campo a Bologna. Foto: Fiorentinanews.com

Dopo un’estate in cui era stato in procinto di andarsene, almeno nelle intenzioni della Fiorentina, Khouma Babacar si è dovuto rimettere sotto per conquistarsi uno spazio in viola. L’assenza di offerte ha imposto di fatto la sua permanenza ma ancora non sono arrivati minuti in campo: un po’ come un anno fa, quando l’esordio avvenne alla terza giornata, proprio contro il Genoa (al “Franchi”), dove Baba fu anche match winner. Nonostante l’attaccante non sembri tra i calciatori preferiti da Sousa, oggi è arrivato un assist non indifferente da parte del portoghese, che l’ha esaltato e per il suo impegno in allenamento. E allora chissà che la storia tra Babacar e la Fiorentina non possa vivere un nuovo inizio, in attesa di vederlo in campo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Sousa ha detto le classifiche frasi che si dicono come ultimo tentativo di recupero di un giocatore.
    Babacar ha solo tre mesi per mostrare di poter stare in serie A.
    Se fallisce in questi 3 mesi prenderà un volo solo andata per l’Inghilterra.
    E non sono sicuro che si tratti della Premier.

  2. Speriamo.ora x Babacar sta arrivarando un treno.dovra essere furbo lui a prenderlo al volo e non perderlo ancora questo.puo darsi che di trni non c’è ne sono più dopo.ma conoscendo la persona non credo che salirà e continuera a vivacchiare felice x il megastipendio che riceverà lo stesso anche senza far niente

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*