E Corvino sfida il suo sogno impossibile

Quella di domani sarà l’ennesima sfida tra Paulo Sousa e Maurizio Sarri, uno dei pochi che il portoghese non è riuscito a battere nei suoi due anni in viola. Ma sarà soprattutto partita da avversario per Pantaleo Corvino, di cui il tecnico toscano rappresentava il sogno massimo per la panchina della Fiorentina, come ricorda Repubblica; una speranza destinata a rimanere tale perché i legame tra Sarri e il Napoli è saldo e oneroso e gli obiettivi dei partenopei purtroppo non sono paragonabili a quelli viola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Sogno impossibile?
    Ora!
    Brav’Iddio!
    Non ci sarebbe voluto molto a prenderlo quando era il momento di farlo.
    Da Empoli sarebbe venuto a piedi a Firenze.
    Con me, Sarri sarebbe stato il nuovo allenatore della Viola: senza se e senza ma.
    Ma purtroppo a Firenze, Corvino compreso, non ce n’è uno col fiuto dell’affare, e forse
    Che capisca veramente di calcio.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*