E domenica tocca ai soliti noti

Niente turnover contro il Capri e niente turnover contro il Chievo domenica prossima. Sousa metterà in campo una Fiorentina molto simile a quella di ieri con Borja al posto di Rebic, Tata al posto di Sepe e Ilicic al posto di Babacar, per il resto spazio ai soliti noti. Sarà una partita difficile e molto faticosa per la Fiorentina che già adesso non ne ha più e domenica servirà una prestazione al massimo per strappare tre punti contro un avversario arcigno come la squadra di Maran. Niente turnover per la Fiorentina che nell’ultima partita dell’anno cerca una vittoria per riportare il sereno dopo una settimana a dir poco deludente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA