E Dragowski continua a togliersi soddisfazioni

Nel torneo amichevole “Quattro Nazioni” la Polonia Under 20 con il portiere viola Bartłomiej​ Dragowski partito dal 1′ ha vinto 3-1 contro l’Italia del tecnico Evani. Il giovane estremo difensore polacco della Fiorentina, il quale arrivava da buone gare disputate con la Primavera gigliata, ha subito soltanto il gol soltanto su rigore di Orsolini, prossimo giocatore della Juventus.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Purtroppo tecnicamente è ancora troppo indietro, una squadra come la fiorentina che gioca molto col portiere non può permettersi uno che col sinistro “brilla” la palla..

  2. anche questa di non aver mai visto questo portiere in campionato…..e’ inspiegabile…..ma neanche 5 minuti…..Sousa andrebbe citato per danni……e poi dicono che fa un gran lavoro con i giovani…….se gioca in nazionale qualche qualita’ la deve avere…..ma neanche 5 minuti…..

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*