Questo sito contribuisce alla audience di

E Dunga finisce nei guai

In Brasile la Polizia Civile ha smascherato una banda che all’inizio del Mondiale effettuava del bagarinaggio illegale. Come riporta A Folha ci sarebbe Mohamadou Lamine-Fofana, che la polizia ha già arrestato, a capo di una truffa da 300 mila euro al giorno. Secondo la Polizia brasiliana sarebbero coinvolti anche tanti protagonisti della nazionale brasiliana del passato come appunto l’ex giocatore della Fiorentina Dunga. Nessuno degli ex campioni però è sotto accusa ma dovranno spiegare i loro rapporti con i capi della truffa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA