Questo sito contribuisce alla audience di

Hagi tra i talenti più attesi della Finale Eight Primavera: ma la Fiorentina ne farà a meno

Ianis Hagi in primo piano. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Come detto, domani scatterà la Final Eight del campionato Primavera: Roma, Atalanta, Juventus e Inter le favorite, con Fiorentina, Sampdoria, Lazio e Chievo un passo indietro. Tra i talenti maggiormente attesi ci sarebbe stato teoricamente il viola Ianis Hagi, che Calciomercato.com ha inserito tra gli osservati speciali: “Se Federico Chiesa è stato ormai promosso al 100% in prima squadra, è destinato a farlo nella prossima stagione Ianis Hagi, figlio d’arte del grande attaccante rumeno Gheorghe. Trequartista dotato di grande tecnica, sa calciare con entrambi i piedi e ha già anche trovato l’esordio in prima squadra nell’ultima gara contro il Pescara. La personalità non gli manca e punizioni e calci piazzati sono tutti suoi. Non ci saranno Dragowski e Scalera, toccherà a lui portare i viola al successo”. Un osservato speciale a distanza in realtà, perché tra i convocati di Federico Guidi, il rumeno non c’è…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. A te non te ne va bene uno… non sarai mica scosso della partita persa di ieri sera contro il Real Madrid? Gobbooooooooooo!
    Su Hagi penso che oramai sia considerato un giocatore della prima squadra visto che da gennaio non ha più giocato in primavera, non penso che sia una scelta dell’allenatore ma della società.
    Altrimenti avrebbero potuto portare anche Chiesa e gli altri….

  2. Guidi! Ragazzi ma vi rendete conto che razza di ciofeca abbiamo?
    Cosa si vuol vincere con lui? La coppa degli scarsi e gnudi?

  3. Ci Garba Perdere…. Un si vole Vincere.. Fori Subito…

  4. Ha fatto troppe partite è affaticato

  5. ‘Lservizio dice che toccherà a lui portare i viola al successo e non è nemmeno convocato!!!…. Mmaaaa…..

  6. Inutile, a Firenze c’e’ qualche virus

  7. E questo e’ un altro mistero.Cosa fa Guidi,ha paura di vincere?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*