E’ in partite come quella di domani che un difensore in più farebbe proprio comodo…

Astori Roma 2

I dirigenti della Fiorentina hanno sempre dichiarato che è dalla fine del mercato estivo che sono a conoscenza della coperta corta in difesa ma è in partite come quella di domani che il peccato originale di questa Fiorentina si fa sentire in maniera abbastanza roboante. Una gara sulla carta abbordabile come quella di domani sarebbe una buona occasione per far rifiatare un reparto, come quello difensivo, apparso un pochino in difficoltà nelle ultime partite. Invece no, Gonzalo, Astori, Tomovic e Roncaglia sono chiamati a fare gli straordinari anche questa volta nell’immediata vigilia di un’altra sfida decisiva come quella di domenica contro il Chievo. La speranza di Sousa e di tutti i tifosi è quella che la società intervenga velocemente sul mercato per consegnare al tecnico una squadra completa e variegata anche alla luce del tour de force di gennaio e febbraio che, come vi abbiamo detto, aspetterà i viola all’alba del 2016.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. Ricardo Bagadur…ma esiste ancora?

  2. Per gare come quelle di domani secondo me sarebbe stato ottimo Camporese.

  3. Niente alibi. Ormai quello che è stato lo sappiamo e chi deve operare sa cosa deve fare. Sul campo intanto battere il Carpi e il Chievo è obbligatorio, è fondamentale.

  4. Violaadimilano

    Quoto Morello: il calcio italiano è affetto da nonnismo: andiamo a spendere per dei giocatori mediocri e romperci i maroni con la coperta corta e non facciamo giocare giovani di talento della primavera. Anche se non mi fa impazzire io non avrei dato Matos al carpi. Poi alla voce cuore e personalità vedere l Alessandria stasera con il genoa: in 10 e in trasferta hanno giocato per vincere mai domi. Fantastico è questo il vero calcio senza speculazioni e presunzioni.

  5. Appunto sempre la stessa litania. I nostri difensori non possono giocare ogni 3 giorni se no gli viene la bua.Per il reparto arretrato dei gobbi e’ consuetudine giocare ogni 3 giorni, per i Chiellini, i Bonucci non c’ e mai riposo compreso la nazionale. Ma non sara una questione di attributi? Qui si deve sempre sentire la solita lagna, e basta!

  6. Sempre la stessa litania.E’ dal mercato estivo che ogni giorno si chiedono le stesse cose. A qualcuno dovrebbero fischiare le orecchie, invece nelle interviste dice che siamo forti così e che se perdiamo con le big la colpa è solo di singoli episodi.Non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire. Inutile ripetere sempre la storia sul difensore.Lo hanno capito anche i muri dello stadio ma non chi di dovere. Aspettiamo gennaio e poi facciamoci sentire in altro modo con striscioni allo stadio e cori

  7. Ok per il mercato,ma se c’e’ chi mette in squadra ( e con ottimi risultati) un portiere di 16 anni possibile che non si possa promuovere in prima squadra uno dei giovani difensori della primavera?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*