Questo sito contribuisce alla audience di

E intanto Cuadrado è diffidato

Per quanto concerne l’Europa League, Juan Cuadrado figura nella lista dei diffidati. La prossima sfida, quella con il Dnipro e decisiva per il primo posto nel girone, vedrà sicuramente il colombiano titolare dal primo minuto. E allora, considerando il fatto che le diffide non si annullano con il passaggio del turno, il colombiano non potrà più ricercare l’ammonizione: soluzione “alla spagnola” dunque scartata e fattibile sino alla scorsa partita contro il Paços, che avrebbe permesso di fatto allo stesso giocatore di azzerare il suo score di cartellini gialli in vista del girone successivo, dove la presenza del colombiano sarà fondamentale per la qualità di gioco della Fiorentina ma soprattutto per il proseguo del cammino europeo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Meno male che avete corretto l’articolo. Grazie eh…

  2. le amonizioni non vengono azzerate , se lo ammoniscono alla prossima ,salta l’andata dei sedicesimi, se non viene ammonito resta in diffida, cmq mal che va se x una gara non abbiamo il colombiano ma ad esempio uno come Joauquin in europa contro avversari che non saranno proibitivi fino agli ottavi almeno, se si arriva primi a meno che non becchiamo proprio il Porto non e che ci sta chi sa chi e lo spagnolo messo qualche metro avanti a prescindere dall’avversario è un sig. giocatore

  3. O Dimitri, quella con il Dnipro non é l’ultima partita del girone? Se si fa ammonire, essendo diffidato, sará squalificato per il girone successivo. Questa proprio non l’ho capita.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*