E intanto il Napoli continua ad incalzare per Vecino…

Vecino Roma 2

Non è una sorpresa ne’ una novità: Maurizio Sarri stravede per Matias Vecino. Ad Empoli il centrocampista uruguayano della Fiorentina è stato plasmato dall’attuale mister del Napoli, interpretando in modo eccellente il ruolo di mezzala. La società partenopea sta provando da tempo ad acquisire il suo cartellino; l’ultima offerta parla di 10 milioni più il cartellino di Alberto Grassi. La Fiorentina, almeno per il momento, se lo tiene stretto; una cosa è certa: almeno una cessione illustre è nell’aria nella prossima sessione di mercato estiva. Il club campano continua sempre a seguire da vicino anche Nikola Kalinic.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Per me è un affare,magari aggiungendo un paio di milioni.Ti prendi un centrocampista promettente,hai liquidità per comprarti il sostituto tipo diawara’,e soprattutto non sacrifichi Badelj che è insostituibile.Vecino fa due assist e due gol all’anno mediamente.

  2. Grassi, ovvero il Marrone sciuè-sciuè. Scommetto che lo valutano anche la stessa cifra della Juve, otto milioni.

    Possono incalzare quanto gli pare, continueranno a pigliarlo NEI DENTI finché presenteranno offerte RI-DI-CO-LE come questa. Tanto più adesso che c’è un d.s. che sì, avrà i milioni di difetti già abbondantemente ricordati, ma una trattativa tanto in entrata quanto in uscita è capace (e anche questo è un difetto, per certi aspetti) di tirarla avanti per anni e magari abbozzarla lì all’improvviso, se non ottiene quello che vuole.

    Il giocatore può essere ceduto se Sarri lo vuole così tanto, perché una mezzala che corre come Vecino, che imposta come Vecino, ma che a differenza di Vecino non si ricorda di segnare i primi due gol all’ultima giornata e quando non conta più una mazza, la si trova tranquillamente. Però va pagato come un nazionale uruguaiano va pagato. Sennò nisba, guaglio’.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*