E intanto la fascia sinistra continua ad essere senza un padrone

Milic, Maxi Olivera, Salcedo, Tello e poi ancora Milic: la fascia sinistra della Fiorentina non ha mai avuto un titolare fisso in questa stagione e probabilmente sarà così fino alla fine del campionato. Per dirla in un’altro modo, Paulo Sousa non ha mai avuto un sostituto con la esse maiuscola di Marcos Alonso, ceduto al Chelsea negli ultimi giorni del mercato estivo e sostituito dalla strana coppia formata da Milic e Maxi Olivera. Domenica  si è rivisto il croato dal primo minuto: prestazioni pienamente sufficiente contro un Bologna piuttosto mediocre, arricchita dal bel cross per il colpo di testa da tre punti di Babacar.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Tragicomica storia: vero! Vedere che per sostituire Alonso ne hanno presi adirittura due (di due non se ne fa uno bono) certo Milic che davanti all portiere la passa al centro e che quando gli arriva il pallone sulla fascia si ferme per decidere cosa fare (nel frattempo sono tutti rientrati) e l’altro Oliveira che a gara vinta con il Borussia si inventa un rigore inutile a loro favore e riapre tutti i giochi. Evviva il mago leccese e le sue corvinate. meno male che qualcuno lo ritiene ancora in gradoi diu fare mercato. Dopo una certa età c’è un solo lavoro: la panchina ai giardinetti!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*