Questo sito contribuisce alla audience di

E intanto la Fiorentina sporge denuncia contro ignoti per un grave gesto

La Fiorentina tramite il suo sito ufficiale rende noto il seguente comunicato: ‘Dopo il grave gesto intimidatorio di lunedì’ scorso 27 febbraio 2017 prima di Fiorentina -Torino : denuncia alla Procura della Repubblica di Firenze contro ignoti Andrea Della Valle, presidente onorario della società calcistica ACF Fiorentina, ha indirizzato alla Questura e alla Procura della Repubblica di Firenze una denuncia contro ignoti, volta ad individuare gli autori di un grave gesto intimidatorio compiuto nel pomeriggio dello scorso 27 febbraio.  Con tale iniziativa, si intende perseguire gli autori di uno striscione recante la scritta “Della Valle muori”, apposto nelle vicinanze dello Stadio Franchi prima della partita del Campionato di Serie A tra la Fiorentina e il Torino’.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

37 commenti

  1. Alessandro, Toscana

    Indovina leccavalle…..I tuoi padroni non sono più amati…. fai festa Indo ormai i leccavalle interisti come te sono in via di estinzione

  2. E io mi chiedo perché i fratellini non se ne vanno davanti a questo inizio di contestazione visto che in passato hanno più volte annunciato di lasciare se fossero stati criticati,offesi,credo che la risposta sia da ricercare nella attesa del via libera alla concessione edilizia da parte del comune,questi avidi non si smentiscono.mai,luridi e ipocriti approfittatori

  3. Tifoseria scarsa!!!!!!!! Della Valle a vita!!!!!!!!!!!!!

  4. Lo striscione è senza dubbio di cattivo gusto, senza scusanti, però vogliamo dire anche che i DV ci hanno messo del suo?

  5. Male non fare, paura non avere. Cit.

  6. Ai tempi auguravamo la morte a Cecchi Gori …..sono istinti rabbiosi il tifoso è così vive in maniera passionale e spesso esagera …sbagliato anche denunciare …se giri per strada ti augurano la morte un giorno si e uno no ?

  7. Vortexsurfer, ma figurati, l’80% di queste anime belle nn sa nemmeno dove stà lo stadio. Ragionano di curva, senza la minima cognizione di causa. A Pontello fu detto ben di peggio.
    Io molto modestamente, lo dicevo ad Agosto, verso che china si andava.
    Ora ti dico, che se conosco la piazza come penso, a questo giro, i DV nn la recuperano più, possono inventarsi tutti i plastici che vogliono, ma la vedo dura.
    Se siamo passati dalle magline “io stò con DV” a quegli striscioni, qualcuno dovrebbe porsi delle domande.
    Ma se il sig. ADV, dopo la partita con i tedeschi chiede scusa a nome della squadra, ma a precisa domanda se anche lui chiedesse scusa, risponda “no, io nn devo chiedere scusa a nessuno”, cosa ti vuoi aspettare ??

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*