Questo sito contribuisce alla audience di

E intanto Simeone resta bloccato. Ma il Genoa tampina la Fiorentina

Ma perché la Fiorentina sta mettendo fretta a Kalinic e vuole chiudere questa faccenda entro dieci giorni? Perché il club viola nel frattempo ha bloccato Giovanni Simeone e anche il Genoa sta mettendo fretta a sua volta al club dei Della Valle. Un’operazione onerosa quella per il giovane centravanti rossoblu, da 15-20 milioni di euro, ma l’argentino può arrivare solo a fronte della partenza dell’attaccante croato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Perché se chiudono per il Berna non ci sono i dindi per cominciare a fare mercato? L’unico rischio è che poi Kalinic ti rimane sul gobbo o lo devi vendere al prezzo che dicono gli altri…..e allora si da in prestito il Baba e Nicolino fa la riserva……tanto non è che lo abbiamo pagato uno sproposito……!

  2. Il problema anche se vendono Kalinic Simeone non lo comprano , arriverà Jesè Rodríguez che segna gni morte di papa e perché arriverà Jesè e non Simeone per il semplice fatto che il primo viene in prestito l’altro lo devi comprare.

  3. La realtà e lo dico da mesi è che KALINIC in europa non si vende a più fi 20-22 milioni…se la FIORENTINA ne vuole 28-30 nessuno lo compra..ha 30 anni e la sua media è 14-15gol a campionato..quindi o abbassano le richieste o rimane a FIRENZE..a meno che dalla cina arrivi lo stolto di turno e metta sul piatto 30 milioni..FV

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*