E la stanchezza iniziò a farsi sentire…

Inevitabilmente la stanchezza iniziò a farsi sentire. La Fiorentina è rientrata dalla sosta e in tre partite ha collezionato altrettanti pareggi dimostrando di non essere al top della condizione. L’impressione è che ai ragazzi di Sousa inzi a mancare un po’ di benzina. Le partite che restano prima delle vacanze natalizie non sono molte ma la posta in gioco è alta. Udinese, Juventus e Chievo in campionato, Belenenses in Europa League. Sfide sulla carta non impossibili ma lo stesso era stato detto prima del pareggio contro l’Empoli. Dunque Sousa vorrà giostrare al meglio le forze dei suoi giocatori e schiererà sempre la squadra atleticamente più pronta prima di fermarsi e ragionare un po’ su come rinforzare la rosa durante la sessione di mercato di gennaio per avere altre forze da inserire nelle partite che contano, permettendo ai giocatori più impegnati di riposarsi un po’.

© RIPRODUZIONE RISERVATA