Questo sito contribuisce alla audience di

E’ lotta serrata sulla fascia destra viola

Tutt’altro che definite le gerarchie sulla fascia della Fiorentina. I candidati, Tomovic e Gaspar, dovranno sudare e dimostrare sul campo a Pioli di meritare una maglia. Finora il mister emiliano ha alternato il serbo e il portoghese, con risultati scadenti. Tomovic è un grande professionista ma i suoi limiti tecnici e in copertura ormai sono noti, Gaspar è certamente un ragazzo a cui servirà del tempo e a che al momento non può costituire una certezza. E si preannuncia un ballottaggio già dalla gara di San Siro contro l’Inter

© RIPRODUZIONE RISERVATA

9 commenti

  1. Ma quelli della redazione fanno sul serio o son dei buontemponi?

  2. LOTTA TRA TITANI…FV

  3. Certo che siamo messi bene di due non se ne fa uno , ma dico un duo Widmer-Laxalt farebbe proprio schifo.

  4. Mamma mia che lotta all ultimo sangue… Ho i brividi gaspar o tomovic gaspar o tomovic gaspar o tomovic … Fossi in pioli proverei a giocare in 10

  5. Tomovic non è un terzino, bensì un centrale, quindi è chiaro che non ha mai fatto grandi partite, sia in copertura che in fase di attacco, Gaspar non lo vedo idoneo per un posto da titolare….terzino dx e sx, cha sappiano anche ricoprire le fasce, sono una priorità

  6. Proverei per quel gobbo di Lichtsteiner che è in uscita

  7. Ecco cosa hanno combinato quei cattivoni dei contestatori, di sicuro Andreino, senza di loro, avrebbe comprato un gran terzino destro e invece niente, poi mi mancheranno i suoi balletti in tribuna(ora chi li farà, Corvino? quello al massimo può fare la danza della ” panza”) e le se interviste farfugliate che in confronto le supercazzole erano chiare come un libro aperto. Andreino, torna, torna fra noi! come faremo senza di te, come?

  8. Dopo tre anni ancora niente,
    Il terzino destro è per noi come la figurina di Pizzaballa nell’album della Panini, INTROVABILE. Da non credere dopo avere incassato 100 milioni, andremo a s.Siro ancora con tomovic, che gioia.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*