E Mario Gomez non vuole fermarsi qui

L’attaccante della Germania e della Fiorentina Mario Gomez nella gara di ieri sera contro la Nazionale Azzurra non ha per niente sfigurato , rendendosi addirittura protagonisti nell’azione che ha generato la rete dell’1-0 di Ozil, e mancando di poco un bel gol di tacco. Al 71′ è dovuto uscire dal campo per un acciacco accusato in partita, ma secondo quanto trapelato tramite i media tedeschi si tratterebbe soltanto di un leggero fastidio muscolare che non dovrebbe tenerlo fermo in vista della semifinale contro una tra Francia e Islanda, altra gara dove il bomber viola potrebbe quindi mettersi ulteriormente in mostra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. No perché é stato un fenomeno a sbagliare gol a porta vuota per due anni da noi, mai uno stop, sempre disorientato! Pallone d’oro eh

  2. Infatti si è visto come ha giocato bene per due anni con noi…per non parlare del fatto che la Germania campione del mondo in Brasile ne ha fatto benissimo a meno…vi esaltate perché questo scarso ha indovinato un passaggio, ma sappiate che come lui ce ne sono tanti, i campioni sono altri…

  3. I falliti gobbi che lo hanno insultato per mesi dove sono? Uscito tra cori ed ovazione di 20.000 tedeschi, con lui in campo Germania superiore, poi la partita è cambiata. Siccome non sono gobbo, come i tanti che scrivono su questo sito, spero che l’infortunio sia lieve e possa giocare la prossima perchè il terminale della squadra campione del mondo è il grande Mario Gomez

  4. Scarso…..paracarro……bidonez. ……il minimo degli insulti che i ns superintenditori tifosi viola da osteria gli hanno riservato…..poverini!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*