E Meggiorini può ringraziare l’arbitro: quello su Chiesa poteva essere l’ultimo fallo della sua partita

Direzione tutto sommato tranquilla quella di ieri per il signor Maresca, premiato con la sufficienza più o meno da tutti i quotidiani: rigore ineccepibile per la Fiorentina, guadagnato dal mattatore viola Federico Chiesa. Il quale avrebbe potuto provocare anche il rosso a Meggiorini, ammonito per un fallo su di lui ma graziato in precedenza quando aveva scalciato Sanchez a palla lontana. L’attaccante del Chievo ha concluso invece la sua partita ma, come sottolinea il Corriere dello Sport nella sua moviola, sarebbe potuto andare a fare la doccia proprio dopo la “smanacciata” sul numero 25 viola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. arbitro molto benevolo col chievo!! non ha visto, a causa dei collaboratori, un paio di fuorigioco netti e non ci ha fischiato diverse punizioni nette a nostro favore, oltre ai cartellini che mancano!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*