Questo sito contribuisce alla audience di

E NOI VOGLIAMO CREDERE A PIOLI: VIA CHIESA DAL MERCATO

Chiesa incita lo stadio. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Al di là delle questioni tecniche, se ci sono doti che caratterizzano Stefano Pioli, crediamo che siano proprio la franchezza e l’onestà intellettuale che lo contraddistinguono. Ogni volta che parla, anche quando è costretto a dire qualche piccola bugia di comodo, dà comunque l’impressione di essere onesto nella sua esposizione e di credere in ciò che dice. Questo preambolo per dire che, col rischio di passare da ingenui e boccaloni, vogliamo credere a lui quando parla del futuro della squadra e di Federico Chiesa in particolare.

Così il tecnico si è espresso commentando la notizia del suo rinnovo contrattuale: “E’ la volontà manifesta che sta nascendo qualcosa di importante. Io ci credo nella riconferma di ChiesaChiesa ha rinnovato perché crede nel progetto, nel percorso e la società crede che lui possa essere un giocatore su cui puntare”.

E allora se davvero stanno così le cose, ci aspettiamo un Federico Chiesa messo fuori mercato dalla società, al riparo da ogni possibile tentazione e respingendo ogni proposta che, sicuramente, arriverà nei prossimi mesi, Inter e Napoli in primis. I tifosi della Fiorentina hanno bisogno di speranze e di avere anche dei punti di riferimento per il futuro. Chiesa può esserlo, a patto che venga protetto e, particolare non da poco, gli venga anche costruito una buona squadra intorno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. Deve essere ed è la verità. Chiesa non si tocca.

  2. Concordo pienamente con Tifolamagliaviola, torniamo a parlare di calcio giocato. In capo ci vanno i giocatori, non mi meraviglio se perdo domani(a Roma abbiamo perso quando schiera amo squadre assai più forti di questa). Quello che mi fa rabbrividire è fare un punto contro Chievo, Crotone e Spal!!! Questo mi da molta noia. Certo se diamo sempre la colpa a chi comanda, ne hanno fatti di sbagli, e mai a chi va in campo, non abbiamo ancora capito come funziona. Ad majora e SFV.

  3. Solite c….te. Soliti commenti idioti. Fede oggi é il prospetto migliore in Italia e tra i primi in Europa. É chiaro che ha mercato e se ne parlerà. Visto poi che nel mondo solo tre o quattro comprano, le altre vendono, compresa la Juve, il destino é scritto. La durata della permanenza dipende dal l’intelligenza del ragazzo e di chi gli sta vicino. Se ha vicino a se gente di Carrara va a fare la panca già dal prossimo anno.

  4. Se vogliono tenerlo lo terranno. Dei Mocassinati Foulardati non dico nulla per pietà .

  5. Certo, io volevo credere a Babbo Natale, al Ciuchino del Ceppo, alla Fata Turchina. Ma poi sono cresciuto e son diventato grande. Ed i bei sogni puri ed innocenti si sono scontrati con la realtà.
    Se Chiesa dovesse essere funzionale ad una valutazione più alta della Fiorentina allora lo terranno, Al contrario lo venderanno. Oggi non l’hanno venduto soltanto perchè confidano che il suo valore lieviti nel tempo. Non c’è bandiere, non c’è progetto tecnico ( non c’è mai stato ) ed il percorso è solo quello di valere di più. L’attuale Fiorentina di Don Diego Del Foulard è uno dei più grandi bluff della storia e l’unica mossa che può cambiare le cose è che loro, fate, nani e maggiordomi, se ne vadano. Avrei anche tanti dubbi sull’onestà intellettuale di Pioli perchè finora ha fatto solo il pompiere o il sostenitore dei DV, ma qui ognuno la vede come vuole.

  6. Non capisco perchè reputare l’omo nero e cognini come responsabili..IL VERO ARTEFICE DI QUESTO DISASTRO È SOLO DIEGO DELLA VALLE..IL FRATELLINO CONTA COME IL MAGAZZINIERE..LUI DECIDE CHI DEVONO ESSERE I DIRIGENTI..QUANTO SPENDERE E QUANTO REALIZZARE..FINCHE LA GENTE CONTINUA A DARE LE COLPE AD ALTRI LUI VIVE TRANQUILLO..POI CHE SIANO DUE PERSONE SGRADEVOLI CHE FANNO UN MUCCHIO DI ERRORI SIAMO D’ACCORDO MA CI VORREBBE LOTTA DURA SENZA PAURA CONTRO DON DIEGO..FV

  7. Tifolamagliaviola

    Pioli s’è sbilanciato molto, io credo che i DV se ne vogliano andar via, il progetto è questo, se Chiesa è funzionale ad una eventuale vendita allora rimane, senno’ lo vendono con una bella plusvalenza. Comunque, io preferisco tornare a parlare di calcio perchè in campo contro Chievo, Crotone e Spal non ci sono andati Corvino e i fratellini astiosi, anche solo pareggiando si sarebbe settimi col Bilan

  8. Massima fiducia in Stefano Pioli, come persona prima di tutto e poi come allenatore. Zero fiducia nell’accoppiata Corvino Omo nero.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*