E occhio a quella maledetta data

Quasi come ogni anno, il campionato ripartirà per la Befana, tra il 5 ed il 6 gennaio, e per la Fiorentina nelle ultime stagioni il rientro dalle vacanze è stato un semi dramma. Nel 2013 il festeggiamento per l’arrivo di Rossi fu cancellato dallo 0-2 interno con il Pescara, poi fu la volta dell’infortunio dello stesso Pepito nella sfida interna con il Livorno. La Fiorentina vinse ma rimase senza il suo bomber. E che dire dell’anno scorso, quando la squadra di Montella cedette per 1-0 al Parma, già messo male in classifica e nei conti in banca: in quell’occasione Gomez sbagliò anche un rigore, avviando di fatto la sua caduta definitiva verso l’addio. Per questo ci sarà da fare molta attenzione anche alla cabala, oltre che al Palermo, prossimo avversario viola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA