E ora a Qarabag ci sarà da sudare

L'allenatore Paulo Sousa in primo piano. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Il gol di Rodrigues all’ultimo secondo di Fiorentina-Paok ha rovinato i piani di Paulo Sousa: il pareggio infatti avrebbe dato ai gigliati la certezza della qualificazione e del primo posto nel gironcino di Europa League. Adesso invece la Fiorentina dovrà affrontare la lunga trasferta di Qarabag con la consapevolezza di dover strappare almeno un punto per chiudere in vetta il gruppo: la sensazione è che si tratti di un’occasione buttata via perché la Fiorentina poteva permettersi di andare in Azerbaijan e far riposare tutti i titolari, soluzione che evidentemente non potrà essere apportata adesso. La trasferta azera viene nel mezzo tra le due partite casalinghe contro Palermo e Sassuolo, gare in cui la Fiorentina dovrà portare a casa punti se vorrà continuare la rincorsa all’Europa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*