E ora che Fiorentina ci dobbiamo aspettare?

Foto: Subbiani/Fiorentinanews.com
Foto: Subbiani/Fiorentinanews.com

Dopo mesi di mediocrità assoluta la Fiorentina si ritrovata nella gara contro la Juventus sfoderando una prestazione importante che però non ha portato punti in classifica. Ora i viola sono attesi da Chievo, Palermo e Lazio e dopo una prestazione del genere sarebbe logico aspettarsi tre vittorie consecutive visto che le rivali non sono proprio all’altezza della Juve. Ma questa Fiorentina ha dimostrato di non saper gestire le partite con le piccole e dunque c’è da chiedersi che squadra vedremo in campo sabato prossimo proprio contro il Chievo, ormai salvo e che non ha più nulla da chiedere a questo campionato. Vedremo se la Fiorentina avrà o meno imparato la lezione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Che fiorentina aspettarsi, semplice. Aspettiamo che adv si riunisca con Sousa cognigni rogg Pradè angeloni pereyra Mencucci. Poi tutti telefonano a ddv che li manda a quel paese tutti e fa come gli pare.

  2. Non credo proprio che la fiorentina non sappia gestire le partite con le piccole (e piccolissime).
    Loro (i giocatori) gestiscono quello che gli fa più comodo ed è più “produttivo” impegnarsi contro la Juve (dove sei sotto gli occhi di tutti) che contro le piccolissime (dove nessuno ti nota).
    È la società che (in parte) vuole questo, perché loro (la società) coniugano l’opportunismo dei giocatori con la necessità di fare plusvalenze.

  3. Di mxxxx! È scontato!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*