E ora chi la tappa quella falla a destra?

Rebic Frosinone

Assenza un po’ a sorpresa per Kuba Blaszczykowski mentre quella di Gilberto è avvolta da un mini alone di mistero, visto che il brasiliano si allena in gruppo ormai da qualche giorno. A destra si è aperta una bella falla insomma, che Sousa dovrà colmare con una qualche invenzione tattica: o il solito Bernardeschi o di nuovo Rebic, reduce da una grande prestazione contro il Frosinone. Maggiore affidabilità trasmette probabilmente il talento nato in casa viola, che però si troverebbe a giocare “contro mano”, dopo essere già sceso in campo a Poznan. Più a suo agio il croato, che però è più imprevedibile a livello tattico e adatto forse più alle sfide interne. Sarà questo il dubbio che tormenterà Sousa fino alle ore immediatamente precedenti al calcio d’inizio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Non ci sono scuse. Le soluzioni ci sono.

  2. violadasessantanni

    Concordo con roro; Rebic andrebbe bene ma a volte con lui in campo si rischia di rimanere in 10.

  3. Io ci metterei Tomovic..sfV

  4. onora il padre

    Maestro Sousa decidera’ per il meglio. E non lo critichero’ nemmeno se le cose non dovessero andare per il meglio. Ma stasera vinciamo! SFV

  5. Eh si Berna sulla destra non è il massimo meglio Rebic se riesce a coprire un po’ senza fare falli plateali SFV cmq!!!

  6. Mi sa che Gilberto sia gia’ in uscita……….soldi buttati al vento?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*