Questo sito contribuisce alla audience di

E ora miei cari, tutti a casa!

Finalmente è finita, finalmente non c’è più il bisogno di stare attenti al Genoa, al Palermo, alla classifica avulsa, a chi è squalificato la prossima gara, a chi non potrà esserci per infortunio, a chi non potrà esserci perché ha una mancanza di ‘cojones’ talmente grande da prendere a pretesto ogni piccolo malanno per tirarsi indietro. Basta con il terrore, basta con le umiliazioni (lo 0-5 con la Juventus è assolutamente indimenticabile, almeno per il sottoscritto), basta con le isterie di una squadra che vince a Milano ed è capace di essere sotto 0-2 col Novara nella partita dell’anno. Basta anche con i Montolivo sì e Montolivo no, con quelli che “io lo manderei in tribuna fisso”, “io a pulire i gabinetti del ‘Franchi'”. E basta anche con Cerci unico fuoriclasse o ingenuo di dimensioni colossali. Basta! Basta! Basta! Non se ne poteva più di tutti questi problemi, dei personaggi che ci hanno fatto allontanare dalla Fiorentina, in questo aiutati da dirigenti sprovveduti o inadeguati. C’è chi è ragazzo del web e chi è ragazzo della comunicazione o per meglio dire della non comunicazione ed è anche grazie a questa gente che contro il Novara e per gran parte della stagione abbiamo visto gli spalti semivuoti nel NOSTRO stadio. Non mi riesce neanche di ringraziarvi, anche se a qualcuno qualche merito andrebbe riconosciuto, almeno per avere avuto carattere e sangue freddo quando tutto stava andando a rotoli, perché non vi dobbiamo ringraziare di niente. Anzi, vi saremo grati solo quando avrete fatto le valigie e lasciato questa squadra e questa città. Gli errori madornali di quest’anno ci hanno fatto venire un mal di stomaco incredibile, il nostro maalox è non vedervi mai più!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

63 commenti

  1. Supercannabilover

    Si mandateli via se vi riesce, sono tutti invendibili e parecchi non li pigliano manco gratis

  2. STEFANO DEL CORONA FOR PRESIDENT!!!

  3. CHE SI FA CERI DELLA VALLE???

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*