Questo sito contribuisce alla audience di

E ora si fa sul serio caro Nikola

Finora i dirigenti viola hanno parlato sempre di “offerta mancante”, di “discorso da affrontare in caso di soldi messi sul piatto”: ora però siamo al fatidico bivio, alla decisione definitiva sul caso Kalinic poiché quei soldi, i cinesi del Tianjin, li stanno per presentare ufficialmente alla Fiorentina. D’altro canto non sarebbe stato scomodato Fali Ramadani e non ci sarebbe stata la convocazione di massa a Milano: la sensazione che tutto possa davvero risolversi nelle prossime ore c’è o quantomeno sembra verosimile che si entri nella parte conclusiva del discorso. Da un lato c’è l’attaccante croato, che sogna i top club europei e preferirebbe aspettare giugno per liberarsi dalla Fiorentina e restare in Europa; dall’altro il club viola che storce un po’ la bocca per la cifra, almeno pubblicamente, ma che di fatto accetterebbe anche un po’ meno della clausola. Per mettere tutti d’accordo sembra bastare poco, purtroppo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Diranno che non dipendeva da loro che il giocatore spingeva per andare e loro per farlo contento lo hanno lasciato andare per 40 invece di 50

  2. Una società seria che mette una clausola e chela sbandiera ai 4 venti come blindatura e poi cede il giocatore ha molto meno è solo ridicola perché capirei se i cinesi arrivano con i 50 ml della clausola li non puoi farci niente , ma questa società e soprattutto la proprietà avida l’importante è fare plusvalenze , cosa gli frega se siamo ancora su due competizioni come EL e CI ha loro gli interessa incassare .
    Questa è la medesima presa per il ……. come il famoso regalo per Firenze , la cosa che mi fa in……. che da parte delle organizzazioni dei tifosi nessuno dica niente tutti zitti .

  3. Ma se ha tanta voglia di Cina..e Noi bisogno di Lui..la Società gli prenda casa a Prato..no?

  4. Gentile redazione
    Mi scuso per la domanda..
    Può andare via a giugno?. .invece di adesso
    Bravi per il vostro lavoro
    E’ molto probabile che vada via subito. Grazie per i complimenti. Un saluto Redazione

  5. Purtroppo Nikola se ne andrà! Peccato!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*