E poi c’è anche quel tabù terza maglia

Niente da fare, le terze maglie non portano particolarmente bene alla Fiorentina, che nelle ultime stagioni ne ha fatto uso molto ridotto per poi incappare in brutti risultati al momento della scelta per la divisa alternativa. Successe l’anno scorso a Genova, dove la Fiorentina perse per 3-1 con la Samp mostrando per la prima volta il completo nero. Nella stagione precedente invece, quella color antracite aveva procurato solo un punto e sempre sul campo della Samp. Oggi però l’uscita peggiore in assoluto della terza maglia, quella blu scuro, costata l’eliminazione dalla Coppa Italia contro il non propriamente temibile Carpi. Aldilà della cabala e della scaramanzia, la squadra viola non ha raccolto molta fortuna con questo tipo di abbigliamento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA