E Rebic si è giocato la permanenza…

Rebic Mario Rui 2

Dall’inizio della stagione, Ante Rebic non è stato molto utilizzato da Paulo Sousa che, nel frattempo, per trovargli un po’ di spazio in squadra ha dovuto reinventarlo come esterno di destra. La risposta del croato è stata altalenante. Benino col Belenenses, bene col Frosinone, un disastro con l’Empoli, tanto per citare le sue ultime uscite. Tutto questo ha portato la Fiorentina ad una conclusione: a gennaio Rebic verrà ceduto. Sono diversi i quotidiani che vedono questa possibilità, anche se, molto probabilmente, non si tratterà di una cessione a titolo definitivo. Di club interessati a questo giovane talento ancora da formare, ce ne sono diversi. La Gazzetta dello Sport lo vede come pedina di scambio per far arrivare a Firenze Papu Gomez.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

13 commenti

  1. supercannabilover

    Oo non lo darei via anche perché per la pamca va bene

  2. Uno cosi ridato in prestito sperando che faccia bene e poi vendere subito.

  3. Rebic ha fisico, corsa, tiro, tecnica sufficiente, combattività. Dove veramente non è all’altezza è nella testa. Ogni partita rischia l’espulsione per falli assurdi, da foga incontrollata. Lucidità zero. Visione di gioco idem come anche intesa coi compagni. Ma questi ultimi fattori possono migliorare con l’età e la continuità di impiego. Sul piano mentale forse gli servirebbe un annetto o due in prestito come fatto con Babacar da Novellino. Credo tornerebbe cambiato, come accadde al Baba.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*