E se fosse Ilicic il nuovo acquisto della viola?

Ripercorriamo brevemente la storia di Josip Ilicic in viola: arrivato alla Fiorentina durante il calciomercato estivo di due anni fa, lo sloveno ha steccato la sua prima stagione in riva all’Arno con soli tre gol messi a segno durante il campionato 2013/2014. L’estate scorsa è stato deciso di dargli una seconda possibilità ma ha inizialmente deluso le aspettative con Montella che non esitò a metterlo di fatto fuori rosa per alcune partite. Durante il mercato invernale ha rifiutato Torino e Bologna, è rimasto in viola ed è rinato durante gli ultimi match. A giugno sembrava di nuovo ad un passo dal Bologna di Corvino, una trattativa poi (definitivamente?) sfumata. Adesso lotta e corre a Moena, segna, si diverte, sorride ai tifosi; insomma sembra vivere una sorta di seconda vita in viola. Con l’addo di Salah potrebbe essere proprio lui il nuovo jolly gigliato. I tifosi ci sperano, la società anche. Un acquisto a zero euro farebbe proprio comodo…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

12 commenti

  1. ATTENZIONE, Sousa! Gli attaccanti lenti faticano nelle partite vere a ripetere le belle figure che fanno in allenamento!!
    Io lo venderei ma se rimane farò il tifo per avere torto e perché abbia ragione Sousa!
    Con Montella è successo che alla fine ha avuto molti più torti che ragioni.

  2. DICE CISKO: Ilicic non lo abbiamo “acquistato” ora, ma già a gennaio.
    La svolta è avvenuta li. Bisogna dare merito a Montella.

    DICO IO: Un giocatore di classe ma lentissimo che Montella ha rovinato facendolo giocare punta, talvolta persino unica p.. Nel frattempo il Mr. rovinava anche Cuadrado spostandolo al centro dietro le/la la punte/a. Partito Cuadr. abbiamo finalm. visto un buon Ilicic nel suo ruolo dietro le punte. Alla buonora! Gli unici che non lo sapevano erano il Mr. e Cisko!! :-))

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*