E se il sostituto di Kalinic fosse in casa?

Partiamo da un dato di fatto: con molta probabilità Nikola Kalinic saluterà Firenze e la Fiorentina alla fine della stagione per abbracciare una squadra e un progetto che consenta al croato di giocare la Champions League. Una dinamica che parte da lontano, dal rifiuto ai milioni cinesi con la tacita promessa di potersene andare a giugno in un top club europeo. Pantaleo Corvino dovrà quindi iniziare a pensare al sostituto di Kalinic, ma la sensazione è che al dg gigliato potrebbe bastare guardare in casa propria per trovarlo. Stiamo parlando di Khouma Babacar, che a suon di reti pesanti sta facendo cambiare idea agli scettici: il senegalese sta trovando la via del gol con continuità e ha già raggiunto quota tredici gol tra campionato e Europa League, alla media di una rete ogni 100′. Numeri importanti, migliori addirittura di attaccanti come Icardi (un gol ogni 136′) e Higuain (un gol ogni 125′). Il senegalese necessita di una stagione da titolare per mettere in mostra le sue qualità e dimostrare di poter essere l’attaccante di riferimento per una squadra di media-alta classifica come la Fiorentina: l’occasione giusta potrebbe arrivare la prossima stagione, che per i gigliati si prospetta di rifondazione (quasi) totale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

23 commenti

  1. …in una viola ridimensionata va bene anche babacar….

  2. …ma per favore….

  3. Kalinic cambia le partite, Baba no. Kalinic ha una innata capacità di tenere palla e far salire la squadra; è rapido, buon colpitore di testa e con grande senso della posizione. Baba gioca in maniera diversa, ha un gran tiro e una forza fisica straripante. A mio parere insieme, dopo adeguato tirocinio, diventerebbero devastanti. Ma qui qualcuno sa cose che i più non sanno e cioè che Kalinic ha deciso di lasciarci e andarsene altrove. Mi chiedo se l’ha confidato a quei dieci-dodici giornalisti che da mesi sono sicuri della sua partenza. Così come erano strasicuri della sua partenza della Cina. Questi signiri ne sanno una più del diavolo: ma mi facciano il piacere…….!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*