E’ Sousa che può spezzare l’equilibrio

image

C’è un vantaggio indubbio, fin troppo scontato, che caratterizza la Fiorentina in vista della sfida di giovedì contro il Basilea: questo vantaggio si chiama Paulo Sousa. Aldilà delle qualità del portoghese, il neo tecnico viola ha la possibilità di trovarsi già preparata la sfida europea in virtù della sua precedente esperienza, proprio al St. Jakob, che dà al portoghese un quadro chiaro dell’avversario. La formazione elvetica arriva con i favori del pronostico, non fosse altro che per l’inserimento in prima fascia, ma la sfida sarà comunque molto equilibrata ed avere dalla propria parte un vantaggio strategico tale potrebbe essere già decisivo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA