Questo sito contribuisce alla audience di

E stasera si decide il futuro di El Hamdaoui

ElHamdaouiSampdoriaIn attesa di conoscere i volti nuovi della Fiorentina, Pradè e Macia portano faticosamente avanti anche il mercato in uscita, in uno scenario sempre più povero di risorse. Uno degli “esulati” dalla rosa di Montella è Mounir El Hamdaoui che potrebbe trovare però una sistemazione dell’ultim’ora. Calciomercato.com riporta infatti un incontro previsto questa sera tra il procuratore del marocchino e i dirigenti dell’Al Jaish, club qatariota, per chiudere il trasferimento dell’attaccante. Per la Fiorentina sarebbe un bel risparmio dal punto di vista degli ingaggi.

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

15 commenti

  1. Ma perchè sempre i neri??’ma che avete un complesso????!!!!

  2. d’accordo, sarebbe un bel sollievo, ma che non ci sentano i potenziali acquirenti, sennò di “esuli” o “esiliati” che dir si voglia non ce ne prendono nemmeno uno!

  3. Volevo precisare a tutti quelli che si definiscono super tifosi che non consentono agli altri di criticare l’ operato di una società senza essere definiti gobbi , la loro filosofia : la mi moglie fa le orge con tre negri alla volta, però gli voglio bene perché la mi cucina un baccala favoloso ! o bravi ! l’ importante è esser contenti e contenti voi ! ciao ciao

  4. Ragazzi, quando questi scrivono, come già detto e ripetuto moltissime volte, basta non considerarli….è vero che sono fastidiosi come le zanzare, ma non potendo dare l’insetticida….

  5. Calcilo, izzare, viila, ce, stanni, anvhe, bocca, vogliono chiamati, al millesimi, trivono, un altri giochino? Ma che razza di lingua parli, l’ostrogoto? Abbi rispetto per chi ti deve leggere e ricomincia dalle elementari a studiare la lingua italiana. Spero tu non sia di Firenze; che vergogna sarebbe. E poi, non capisco, perchè chi non la pensa come te o come il tuo compagno di merende, dovrebbe essere gobbo. Io sono tifoso della Viola fin dentro le ossa, ma mi danno fastidio certi personaggi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*