Questo sito contribuisce alla audience di

E Vecino viene “medianizzato” anche da Tabarez

Si dibatte molto sul ruolo di Matias Vecino e compito di Pioli sarà anche quello di inquadrare meglio il centrocampista uruguaiano, spesso impiegato davanti alla difesa ma da molti ipotizzato come mezzala, in grado di inserirsi in area di rigore. Anche ieri sera però, nell’amichevole contro l’Italia, Vecino è stato schierato da mediano davanti alla difesa, in una sorta di 4-1-4-1, dove il calciatore viola rappresentava proprio il trait d’union tra la difesa e la trequarti. Segno che lo stesso Tabarez lo vede più come incontrista o comunque in una zona di protezione, più che libero di spingersi in avanti. E se davvero la Fiorentina di Pioli giocherà col 4-2-3-1, l’impressione è che questo sia anche il suo futuro in viola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Male non è nemmeno la, se non sbaglio cuadrado disse che lui era l’unico in grado di non farsi saltare duranti il ritiro estivo o comunque un esternazione simile.. È un giocatore intelligente e riesce a far bene in ogni caso!
    Comunque non mi pare che abbia grandissime qualità nell’impostare mentre ha un ottimo tiro dalla distanza, buoni tempi di inserimento e soprattutto tanta gamba, per questo secondo da mezzala da qualcosa in più, non a caso con sarri faceva la mezzala e non il regista!

  2. Si è vero come mediano è migliore, è un buon tiratore, ma non segna molto , e dietro è abilissimo a recuperare e smistare palla..di sicuro il più forte centrocampista della squadra

  3. dove stanno i leccavalle?’Anche Tabarez non capisce nulla di calcio come Sousa vero?

  4. È quello il suo ruolo,e dobbiamo ringraziare paolo sousa per averglielo trovato.Fra poco se ne convincerà anche Brovarone.Diciamo che come mezz’ala rimarrebbe sempre un giocatore piu’che sufficiente,e niente più;come mediano può diventare un grande giocatore.

  5. Sempre che non lo vendano…………………..

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*