Questo sito contribuisce alla audience di

Ecco come la Fiorentina si qualifica nei top 12 di Monaco

La Fiorentina giungendo al quarto posto nell’ultimo campionato si è assicurata la possibilità di evitare i play off di Europa League e prender così parte a varie amichevoli in tra la fine del ritiro ed il nuovo torneo. Ma ce la farà ad essere testa di serie nella fase a gironi della competizione europea? I viola hanno chiuso al 45esimo posto del ranking (ma riparte dal 66esimo visto che scarta i tanti punti della Champions 2009/10), una posizione che dovrebbe garantirgli, salvo clamorose sorprese, la possibilità di essere tra le 12 teste di serie del sorteggio di Monaco. Se dai preliminari di Champions League i vari Arsenal, Porto, Zenit, Bayer, Napoli e Atlethic Bilbao dovessero scivolare in Europa League, le chance diminuirebbero (evento davvero molto poco probabile), così non è detto che tutte le squadre impegnate nei preliminari di Europa League che la precedono come Lione, Inter, Tottenham, PSV, Villarreal e Twente approdino alla fase a gironi. Queste le squadre sicuramente davanti alla Fiorentina nel ranking Uefa che fanno direttamente la fase a gironi (per meriti acquisiti come i viola): Siviglia, Dinamo Kiev, ma anche una tra Napoli e Atlethic Bilbao, visto che si affrontano nel play off di Champions League ed una delle due scenderà di sicuro. Al momento nella migliore delle ipotesi la Fiorentina potrebbe essere la quarta testa di serie (dai play off di Champions passano le quattro squadre che le stanno davanti e nessuna squadra che la precede riesce a qualificarsi dai play off di Europa League), nella peggiore delle ipotesi in questa graduatoria sarebbe 14esima (Dai play off di Europa League si qualificano tutte e sei le squadre che la precedono e dai play off di Champions ecatombe delle quattro squadre che le stanno davanti). Per essere nelle prime 12 occorre quindi che: o vengano eliminate almeno due squadre dai play off di Europa League oppure almeno due squadre non vengano eliminate dai play off di Champions League.

© RIPRODUZIONE RISERVATA