Questo sito contribuisce alla audience di

Ecco come rendere utile Cristoforo: di mezzo c’è la carta Cataldi

Danilo Cataldi, ai tempi del Genoa

Un nome buono per il centrocampo viola, da gennaio in avanti, potrebbe essere quello di Danilo Cataldi, regista classe ’95 che al Benevento sta patendo il clamoroso avvio di stagione dei campani, ancora a 0 punti. Il suo cartellino è di proprietà della Lazio e all’apertura del mercato la società viola potrebbe inserirsi nella corsa a lui, utilizzando, secondo Calciomercato.com, anche la carta Cristoforo, fin qui praticamente inutilizzato. Con l’uruguaiano girato come contropartita (da girare a sua volta poi allo stesso Benevento), la carta Cataldi potrebbe diventare giocabile per la Fiorentina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Ma pensate veramente che le altre squadre si facciano prendere in giro? Nessuno vuole Cristoforo così come tanti altri giocatori della fiorentina ed in particolare squadre che devono lottare. Fate analisi serie sulle responsabilità di questa situazione analizzando quanti giocatori sono in esubero senza valore economico, quanti soldi sono stati spesi, quanti soldi ci siamo impegnati a spendere per riscatti da pagare obbligatoriamente. Il prossimo anno con chi facciamo l’autofinanziamento? Solo con Chiesa perché altri giocatori appetibili non ce ne sono. Fate del giornalismo serio e non stucchevole sarete rispettati di più. Potete fare queste ed altre domande a Corvino? Ma forse non siete le persone adatte?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*