Ecco David Ivan: Il ruolo, le caratteristiche. E Corvino lo conosceva già da tempo…

Un nuovo nome per la Fiorentina, un nome legato a Genova sponda blucerchiata ed è quello di David Ivan, centrocampista di 21 anni di nazionalità slovacca. Per farvelo conoscere un po’ di più, possiamo dire che Ivan è un calciatore molto dotato tecnicamente, ha un ottimo tocco di palla e grande abilità nel fraseggio. Gioca prevalentemente come interno di centrocampo ma sa disimpegnarsi bene anche come trequartista. Gli addetti ai lavori parlano di lui come di un ragazzo molto ambizioso e professionista serio. Arrivato alla Sampdoria nel 2011 dal Nitra Fc (si dice che Corvino lo abbia già conosciuto quando ancora indossava questa maglia), quest’anno si è ritagliato uno spazio importante con i doriani, collezionando 23 presenze totali in stagione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

9 commenti

  1. Bisogna vedere dove gioca vedi il Napoli che si permette di tenere Menters e Gabbiadini come riserve e credo che costino più di 6-8 ml , certo noi il massimo che si spende sono 2-3 ml è logico che un giocatore che costi 6-8 ml per te non può essere una riserva .
    Ma c’è lo vedi come titolare io no.

  2. ….6-8 milioni ? E secondo te uno che costa questa cifra sarebbe una riserva ?

  3. nell’articolo dite..”molto dotato tecnicamente”. Poi, in risposta ad un commento: “meno tecnico di Wolski tecnicamente”. O reputate Wolski un novello Messi oppore qualcosa non torna!
    Oppure ci sono le vie di mezzo, nel senso che Wolski, tecnicamente parlando è di buono/ottimo livello, ma non è certo Messi e Ivan è dotato tecnicamente ma è a livello discreto/buono. Redazione

  4. Domanda alla redazione : xché ripropone te articoli già visti??
    Perché c’è ancora interesse sulla notizia e così diamo la possibilità di leggerla a chi non l’ha fatto in precedenza a causa dell’elevato numero di news giornaliere che proponiamo. Redazione

  5. Questi sono giocatori che non ti fanno fare il salto buoni come riserve ma se devo prendere questo Ivan e spendere che so 6-8 ml bè allora riporto Capezzi a Firenze , suvvia Corvino questi non sono giocatori che ti fanno lottare per il vertice come hai detto te.

  6. Come avrebbe detto il grande Ciuffi: l’è roba da ricovero!!!!!

  7. Più o meno un Wolskettino
    Meno offensivo e molto più grintoso, meno tecnico di Wolski; fisicamente invece lo ricorda molto :). Saluti, Redazione

  8. Gabriele, ben detto non solo non ti fanno vincere i trofei ma neanche lottare per il vertice come ha detto Corvino.

  9. Bah, riserva di Borja Valero. Punto. Bellino a vedersi, buona tecnica, più o meno stesse caratteristiche tattiche come bene si dice nell’articolo, anche lui segnamai. Per ampliare l’organico può andare, ma non sono questi i giocatori che ti facciano vincere i trofei ai quali sostiene di ambire Corvino in questa sua seconda esperienza a Firenze.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*