Questo sito contribuisce alla audience di

Ecco di chi dobbiamo preoccuparci

Non sarà, come ha detto Montella in conferenza stampa, una passeggiata. Il Dnipro è un avversario tosto, come ha dimostrato nella partita di andata e, soprattutto, nell’intero girone, vincendo con Pandurii e Paços Ferreira sia all’andata che al ritorno, piuttosto agevolmente. E, a guidarlo, c’è un ‘vecchio’ volpone della panchina, quel Juande Ramos, che ha già vinto questa competizione due volte (nel 2006 e nel 2007 quando ancora si chiamava Coppa Uefa), per di più consecutivamente, quando allenava il Siviglia. Il tecnico spagnolo è uno che sa il fatto suo, intelligente e, dato da non sottovalutare, vincente. E’ lui lo spauracchio nell’incontro odierno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA