ECCO IL MODO PER EVITARE LA VITTORIA DI PIRRO

Luis Suarez Gonzalo

Luis Suarez Gonzalo

La vittoria col Barcellona è più corroborante di un massaggio shiatsu. Se la aggiungiamo alla “mezza” vittoria col Benfica e alla sconfitta onorevole col Psg, verrebbe da dire che la Fiorentina è una squadra da Champions. Sarebbe un errore esiziale. Spero che Andrea Della Valle, comprensibile la sua soddisfazione per la prova dei viola, non si lasci travolgere da un’overdose di entusiasmo. La Fiorentina formato International Champions Cup ha mostrato aspetti confortanti e confermato antiche lacune. Sousa ha il merito di aver cambiato i fondamentali della manovra viola, riuscendo già a dare una propria impronta tattica alla squadra. Stop al giro palla, talvolta estenuante, di montelliana memoria. Via libera a veloci verticalizzazioni. Soprattutto meno fraseggio e più grinta nella fase di recupero palla sugli avversari. La Fiorentina di Montella aveva caratteri determinati e ben riconoscibili. Quella di Sousa sembra essersi sovrapposta senza provocare traumi. Al puzzle manca, però, qualche tassello. Andrea Della Valle lo ha ammesso, parlando di due o tre innesti. Annuncio scontato, nessuno ne dubitava. Il tema è: innesti di quale livello? Ecco che si torna alla bella partita col Barcellona, che deve essere un ricostituente per l’autostima dei giocatori e un’iniezione di fiducia nei tifosi. Ma guai se diventasse per la proprietà un occhiale con lenti deformanti rispetto alla realtà. Ieri sera al fischio finale un amico mi ha sussurrato: “Questa vittoria non ci voleva. Sai che ora non compreranno più nessuno, vero?”. Falso, spero sia la risposta. Il successo contro i campioni d’Europa deve restare nel palmares della Fiorentina, senza trasformarsi in una vittoria di Pirro.

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

15 commenti

  1. Matteini, lei è un gobbo travestito da viola, via lo ammetta.. E poi che amici..
    ..E sempre allegri bisogna stare che il nostro piangere fa male al Re..
    mi dispiace per lei, ma avere uno sguardo oggettivamente critico nei confronti della Famiglia, scatena i pretoriani alla reprimenda

  2. Roncaglia tomovic e alonso mi danno molto pensiero..manca un altro mediano che picchia e una punta veloce..alla salah purtroppo

  3. Ma che ci combina il livello???!! L’importante è che gli innesti siano funzionali al gioco ed alle richieste del mister che non sembra preferire “prime donne o meglio primi uomini”:

  4. E si compra in base ai soldi che si ha… Nulla di più nulla di meno

  5. Franco io aggiungerei 1 kg di carne e 4 NODI DI Salciccia.Ma vai vai

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*