Questo sito contribuisce alla audience di

Ecco il quadro delle retrocesse dalla Champions in Europa League: Legia a sorpresa, e c’è ancora una vecchia conoscenza viola

Foto: Subbiani/Fiorentinanews.com

Seconda e definitiva giornata di verdetti per la Champions League, arrivano le ultime ‘retrocesse’ in Europa League. Il Tottenham rispetta le aspettative e liquida 3-1 il Cska Mosca, mantenendo la terza piazza e scendendo così minacciosamente in Europa League. Nel gruppo F il Legia Varsavia batte a sorpresa lo Sporting per 1-0, conquistando il terzo posto e condannando i bianco-verdi lusitani, gemellati con la Fiorentina, all’eliminazione. Nel gruppo G il Copenhagen vince in scioltezza a Bruges per 2-0 e conclude al terzo posto; infine nel gruppo H è il Lione la terza classificata, sicuramente l’avversario più ostico ad entrare a far parte della competizione in cui è coinvolta la Fiorentina, insieme agli “Spurs”.

Questo il quadro definitivo delle squadre che entrano a far parte dell’Europa League: Ludogorets Razgrad, Besiktas,Borussia Monchengladbach, Rostov, Tottenham, Legia Varsavia, Copenhagen, Lione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Assisteremo a uno scontro Viola-Besiktas? Magari con un arbitro di nome Gomez?
    (Ci sarà in Europa, da qualche parte, un arbitro Gomez?)

  2. Redazione un dubbio, ma nel caso passassimo come primi nel girone c’è la possibilità di beccarne una al prossimo sorteggio?
    Passando come prima la Fiorentina potrebbe trovare una fra: Ludogorets, Borussia Monchengladbach, Rostov e Legia Varsavia. Redazione.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*