Ecco la nuova meta del ‘Corvino tour’ dopo il Portogallo

Pantaleo Corvino in conferenza stampa. Foto: Fiorentinanews.com

Pantaleo Corvino, il nuovo direttore sportivo della Fiorentina, è in viaggio verso Venezia dopo esser rientrato dal Portogallo. Il direttore di Vernole è reduce dall’incontro con Paulo Sousa e adesso seguirà l’amichevole dell’Under 21 italiana contro quella francese. Il viola Capezzi non dovrebbe partire dal primo minuto, a differenza dell’obiettivo gigliato Gollini che difenderà i pali dell’Italia. Dopo la trasferta in terra lusitana, ecco dunque la seconda tappa del ‘Corvino tour‘, che prevediamo sia appena all’inizio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Compiccerà poco o niente, tanto è tutta scena. Le solite uscite per provocare notizie giornalistiche infondate e bufale di mercato. Ne uscirà un mercato dove venderemo i big per fare cassa, ridurre il monte ingaggi e costruire una squadra mediocre con un manipolo di giovani da provare. Questo il progetto dei mocassinari. Almeno il Corvo si farà delle belle girate con i soldi dei padroni, mentre ai tifosi le uniche a girare saranno le … scatole.

  2. Scusa Green, ma a Rui Costa che cosa gli faresti fare?? Lui oggi è DS del Benfica, non l’ ultima della classe, e perché mai dovrebbe venire a Firenze a lavorare per Corvino??

  3. Io spero che vada per 3 “obiettivi”:
    – Leonardo Capezzi (classe ’95)…
    – Pierluigi Gollini (classe ’95)…
    – Adam Masina (classe ’94)…

    Se la società dovesse ripartire da “giocatori giovani possibilmente Italiani” (quindi puntare ancora sull’Europa League e non la Champions League) per me va bene…
    Ma questi giovani devono essere di vera prospettiva…

    Alla Fiorentina serve un terzino alla Adam Masina (classe ’94) e non Marko Petkovic (classe ’92) che tra l’altro si è rotto anche il legamento crociato l’anno scorso…

    Servono giocatori giovani, possibilmente Italiani e con personalità…
    Servono dirigenti-allenatore e staff tecnico competenti, professionisti, con passione per il calcio e possibilmente per la Viola…

    Va bene Sousa…
    Va bene il suo Staff Tecnico…
    Va bene Corvino…

    Ma ora serve Rui Costa per completare il puzzle…

    Servono giovani che hanno fame…
    Pierluigi Gollini ( classe ’95), Adam Masina (classe ’94), Amadou Diawara (classe ’97), Jonathan Calleri (classe ’93), ecc…

    Federico Bernardeschi (classe ’94) docet…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*