Ecco perché alla fine Kalinic e Gabbiadini resteranno dove stanno

Kalinic dialoga in campo con i compagni. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Nonostante gli spifferi di mercato provenienti dalla stampa napoletana, alla fine è quasi impossibile che si concretizzi un avvicendamento tra Gabbiadini e Kalinic sull’asse Napoli-Fiorentina. Il club viola non vuole privarsi dell’attaccante tanto utile al gioco di Sousa, oltretutto già integrato negli schemi offensivi gigliati. Oltretutto per gli azzurri l’italiano non è certo un mero e semplice rincalzo, anzi, gode di una grande considerazione a livello tecnico. Kalinic è una certezza in una formazione dove purtroppo al momento tante certezze, specie dalla cintola in giù, stanno al momento latitando, visto che servono almeno due innesti nella zona difensiva, un fattore che si è amplificato nelle ultime uscite amichevoli dei viola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*